Prestiti in Convenzione Inps - Inpdap e NoiPA riservati a Pensionati e Dipendenti Statali-Pubblici.

Valutabile previo verifica anche per i Dipendenti Privati di Spa e Srl

* Per la tipologia di prodotto in offerta Non sono finanziabili Autonomi, Commercianti, Artigiani, Liberi Professionisti, Dipendenti di Piccole Aziende Private o Pensioni di Invalidita' civile.
PRESTITI IN CONVENZIONE INPS PER DIPENDENTI E PENSIONATI

2022

 

Hai bisogno di ristrutturare casa? Vuoi acquistare una nuova auto? 

Per qualsiasi esigenza, la Cessione del Quinto è il prestito per dipendenti e pensionati che prevede la cessione di una quota dello stipendio o della pensione fino a un massimo del quinto, con rata proporzionale al reddito mensile trattenuta sulla busta paga o pensione. Non necessiti di ulteriori garanzie e il Finanziamento è garantito da assicurazione, il cui costo è interamente sostenuto dalla banca. Contattaci con fiducia e scopri le Promozioni in corso, troveremo la soluzione per realizzare i tuoi progetti. Ci occupiamo anche di Mutui ipotecari (Acquisto, ristrutturazione e Surroga) e Prestiti Personali.

Convenzioni con l’INPS, con il M.E.F. – NOIPA e con diversi Ministeri ed Enti.

La concessione del finanziamento e’ soggetta ad approvazione della Banca/Istituto Finanziario

 
* NB: Per questo tipo di offerta e prodotto NON potremo valutare richieste di: Autonomi, Artigiani, Liberi Professionisti, Commercianti, Dipendenti di Piccole Aziende Private e Pensionati Esodati, con Invalidita’ civile o Pensioni Estere. Tali richieste purtroppo non verranno elaborate, scusandoci in anticipo per tale impossibilità.

CHIEDI ORA IL TUO PREVENTIVO GRATUITO E SENZA IMPEGNO E VERIFICA SE RIENTRI!

Il Prestito è destinato a Dipendenti e Pensionati.*

Compila il form e richiedi il tuo preventivo indicando i dati richiesti, l’importo desiderato ed eventuali note.

Sarai ricontattato entro breve tempo, grazie!


    I Vantaggi di un prestito con Cessione del Quinto

    Sostenibile, Sicuro, Comodo, Conveniente
    A Tasso Fisso e Rata Costante

    2022

      

     

     

     

    Sostenibile:

    Perche’ la rata mensile e’ su misura e puo’ essere rimborsata al massimo del quinto dello stipendio o della pensione;

    Sicuro:

    in quanto grantito da copertura assicurativa, il cui costo e’ a carico della Banca erogante. Copre il rischio vita, tutelando cos’i il nucleo familiare. E’ obbligatoria per Legge;

    Comodo:

    Il rimborso delle rate, fino ad un massimo di 10 anni/120 mesi, avviene direttamente sulla busta paga o sulla pensione, senza costi aggiuntivi. A firma singola non servono garanti, inoltre non occorre motivazione o documentazione per giustificare la finalita’ della richiesta.

    Richiedibile anche in presenza di pignoramento, prostesto o segnalazioni nelle banche dati (Crif). Inoltre in presenza di altri prestiti si possono consolidare, estinguendoli e riducendoli ad un unica rata, piu’ bassa e sostenibile;

    Conveniente e Agevolato:

    La rata e’ costante e Il tasso e’ fisso e regolamentato dalle convenzioni stipulate dalla Banca direttamente con l’INPS  e con i Vari Ministeri per il tramite del MEF NOIPA. Altre Convenzioni in essere con svariati altri Enti Pubblici, contattaci per sapere se rientri.2022

    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. È possibile prendere visione delle condizioni economiche e contrattuali prima della conclusione del contratto di finanziamento attraverso il modulo «Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori». 
    La concessione del Finanziamento e’ soggetta ad approvazione della Banca erogante.
     
    © 2022 Quintofin di Emanuele Giagheddu – Agente in attività finanziaria monomandatario di Bibanca S.p.a. Gruppo Bper – Elenco dell’OAM n. A380 – P.IVA: 02532170921 – Sede legale/operativa: Via Portovesme, 1 c.a.p. 09121 Cagliari (CA) – info@quintofin.it
    Trasparenza – Normativa principale di riferimento: Legge 108/1996 – D. Lgs. 196/2003 – D. Lgs. 231/2007 – D.P.R. 180/50 – D. Lgs. 895/1950 –  D. Lgs. 141/2010 – D. Lgs. 385 del 1/09/1993 e successive modifiche ed integrazioni – Direttiva 2005/60/CE
    Privacy policy – Cookie policy
    Torna su